Fondotinta: un alleato per tutte le donne

Fondotinta: un alleato per tutte le donne

Il fondotinta è un’arma di bellezza molto importante per le donne, ma non sempre è semplice scegliere quale è il migliore per la propria pelle e come dosarlo. Vediamo che cosa è e come dosarlo al meglio.

Il fondotinta è un prodotto di bellezza che è in grado di creare una base perfetta sul proprio viso. Se grazie al fondotinta la vostra pelle prenderà un colore, una consistenza e un aspetto uniforme, il fard e l’ombretto riusciranno ad aderire alla perfezione. Inoltre, non ci saranno increspature date dalle naturali imperfezioni della pelle.

Per chi cerca di creare una texture con ombretti e fard, senza usare il fondotinta, con molta probabilità non riuscirà ad ottenere un effetto professionale da vedere.

Quando si è alla ricerca di una soluzione pratica e facile da applicare, in commercio sono presenti una vasta selezione di prodotti. Tra i nostri preferiti, non possiamo non citare pure foundation fondotinta. Si tratta di un fondotinta del tutto naturale, che quindi è una soluzione perfetta anche per le pelli più sensibili.

La formula di questo fondotinta, che è bene ricordare non presente nessun elemento chimico, è perfetto da applicare anche sulle pelli dove i normali fondotinta fanno comparire brufoli, imperfezioni o arrossamenti della pelle.

Come acquistare il giusto fondotinta?

Qualunque fondotinta si scelga, è bene ricordare che deve assomigliare il più possibile a quello della propria pelle. Se si acquista un fondotinta che è diverso dalla propria pelle, al momento della sua applicazione ci si accorgerà che l’effetto ottenuto non è certamente quello che si desiderava. Se non si riesce a trovare un fondotinta che si adatti perfettamente alla propria pelle, è più opportuno non applicarlo.

Tradizionalmente, il colore della pelle si definisce in base al suo fondo di base. Che può essere:

– oliva, quando la pelle ha una colorazione tendente al verdognolo;
– salmastra, quando la pelle ha una tonalità gialla o dorata;
– rubicondo, quando la pelle ha delle sfumature rossastre.

Queste tre categorie, che in alcuni casi possono includere delle sotto categorie, valgono anche per le donne di colore e quelle con una carnagione molto particolare.

Quando si acquista il giusto fondotinta, è importante identificare come prima cosa il colore della pelle nel suo complesso e quindi trovare un fondotinta che si avvicini – meglio se uguale – il più possibile al suo colore. Nella maggior parte dei casi, di razze e di età di donne, il fondotinta ideale dovrebbe essere scelto tra quelli con tonalità avorio neutro, beige neutro, marrone chiaro, marrone scuro, marrone bronzo o ebano. Come detto in precedenza, in alcuni casi sono presenti delle varianti che possono servire ad avvicinarsi maggiormente al colore della pelle di una persona.

Al momento dell’acquisto, è bene valutare con attenzione con l’addetta alla vendita se il fondotinta scelto è compatibile con la propria pelle. Per essere sicuri, può essere una buona idea provarlo direttamente sulla propria pelle. In questo modo, ci si può accorgere immediatamente se è una scelta ideale oppure no.

Come si è potuto comprendere, trovare ed acquistare il giusto fondotinta non è un’operazione così complessa; se si è a conoscenza di queste informazioni. Con un attimo di attenzione e di prove, si può essere sicuri di trovare il fondotinta ideale per la propria carnagione e che quindi permetterà di truccarsi con maggiore facilità.

 

Paolina