Perché è importante lavare le mani dopo che si usa il bagno

Perché è importante lavare le mani dopo che si usa il bagno

Avere una corretta igiene è fondamentale per evitare la contaminazione da batteri di qualunque prodotto alimentare od oggetto che si tocca.

Ecco perché tutti dovrebbero lavare le mani

Tra i gesti più comuni da compiere quotidianamente dovrebbe esservi proprio il gesto del lavare le mani, ma in realtà sono ancora tante le persone che non sono solite compiere questa azione, specie quando escono da un bagno pubblico. Utilizzare i giusti prodotti per l’igiene corpo dopo che si è utilizzato il bagno ci consente difatti di far diminuire la carica batterica presente sul nostro palmo della mano.

Quest’abitudine, che dovrebbe essere consolidata, in realtà non è recepita correttamente dalla popolazione internazionale: pensate addirittura che solo il 31% degli uomini ed il 65% delle donne sono abituati a lavare le mani dopo aver utilizzato una toilette pubblica. L’igiene delle mani, quindi, è di grande importanza anche perché se non si lavano correttamente le mani, vi è pure una maggiore probabilità di diffondere malattie. Proprio per questo molti esperti danno come direttiva, durante la stagione invernale, di lavare per bene le mani perché in questa maniera si può evitare di contribuire alla diffusione dell’epidemia influenzale.

Nel complesso, quindi, non lavarsi le mani significa mettere a rischio la propria salute con i germi nocivi e quella degli altri: per chi non lo sapesse, lavarsi le mani è importante quanto scaricare il wc dopo averlo utilizzato, dato che pure le persone che sono più sane possono trasportare con una scarsa igiene personale germi pericolosi provenienti proprio dalle feci. Le mani, quindi, diventano un veicolo di trasporto di questi batteri che si posano su tutto quello che tocchiamo, dalla maniglia della porta sino al panino che poi mangeremo per il pranzo.

Ecco come lavarsi le mani

Nonostante possa sembrare apparentemente una sciocchezza, in realtà lavarsi bene le mani è importante e tutti dovrebbero saperlo fare bene. Per uccidere i batteri presenti sulle nostre mani è necessario inumidirle con dell’acqua tiepida la pelle, aggiungere del sapone e poi insaponare correttamente ogni singola zona del palmo e tra le dita. Solo in questa maniera, si potrà essere davvero certi di aver operato correttamente: a questo punto, si potranno lavare sotto il getto dell’acqua tiepida per almeno 40-60 secondi.

Ricordatevi che è assai importante utilizzare il sapone quando si lavano le mani: infatti, sarà assolutamente inutile bagnarle sotto l’acqua senza aver utilizzato un prodotto specifico per il lavaggio e, anzi, si rischierà pure di aggravare ulteriormente la situazione, visto che il numero dei batteri aumenta con l’acqua. Ecco perché è importante sciacquare bene le mani, anche se le stesse non vengono mai a contatto diretto con feci e pipì: pensate, difatti, che toccando anche solo il coperchio del wc vi sono agenti patogeni che possono sopravvivere e compromettere la salute dell’uomo!

I dati degli esperti rivelano una crescita batterica minore lavandole

Grazie ai dati raccolti da uno studio effettuato a livello internazionale di Global Handwashing Partnership si è osservato che con un’informazione corretta degli ultimi 10 anni vi è stata una diminuzione del 12% di morti derivanti proprio da malattie trasmesse da una scarsa igiene delle mani. Allo stesso tempo è emerso anche che gli studenti sono molto più consapevoli dell’importanza di questo gesto, ma che ancora vi è solo un 24% che le lava sempre.

Non resta che iniziare ad apprendere correttamente il gesto del lavare le mani con il sapone e di asciugarle per bene con della carta monouso oppure con un asciugamano di casa. In questo modo, si potrà davvero essere sicuri di non trasportare per tutta casa lo sporto e i batteri che erano presenti nel bagno pubblico piuttosto che sui mezzi di trasporto oppure in qualche ufficio pubblico. E voi siete soliti lavare le mani quando utilizzate i servizi pubblici o quando ritornate a casa?

Paolina